Would you shine for me?

Si ringrazia Elestrial per la splendida immagine.

In questi giorni ho ricevuto un sacco di luce. Luce purissima che mi è arrivata con una forza quasi insostenibile nella sua bellezza. Ricapitoliamo con calma: sono andata a restituire i libri come da programma e ho scoperto che la biblioteca Berio era in revisione e quindi non potevo prendere in prestito. Erano diversi giorni che volevo scoprire dove si trovava quella nuova di Sestri. Così mi sono armata di pazienza, autobus e sono andata a cercarla. E l’ho trovata, grazie anche a una ragazza che passava di li che andava nella biblioteca. Ora so dov’è. E’ una biblioteca carina e nuova, quindi ha ancora poco materiale a disposizione per me. Ma ho visto un paio di titoli che, sicuramente, andrò a reperire con calma. Vi sto preparando la recensione di un disco assolutamente favoloso. Cosa aspetto a scriverne? Che esca ufficialmente nei negozi di dischi ecco qui. Però gironzolando ho fatto una bella scoperta: Ricordi sta mettendo un pò di catalogo a metà prezzo e ci sono delle cose interessanti per me. Ero di fretta ma conto di ritornarci a breve per vedere se riesco a trovare qualcosa. Ho preso Playing the angel dei Depeche Mode a dieci euro.(e qui esce fuori la vena genovese che è in me.) Inoltre la sera sono andata a mangiare fuori sushi con Davide e, con mia grande sorpresa, ho ricevuto il regalo di compleanno anche da lui. Non me l’aspettavo proprio. E mi ha confortato non poco.

P.S. Aglaja grazie per le tue belle parole, ancora una volta. Non so se me le merito davvero però l’energia positiva che hanno dentro me la piglio tutta. Che il tuo Dio ti benedica e ti protegga.

Precedente Would you shine for me? Successivo I figli degli uomini

Lascia un commento

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.