Tu più di chiunque altro


La donna che vedete ritratta nell’immagine è Miranda July. Già solo da questa immagine ne sono rimasta rapita. Penso che sia il ritratto perfetto della forza ma anche della fragilità tipica femminile. Dovete sapere che questa donna ha esordito nel mondo letterario con una raccolta di racconti chiamata Tu più di chiuque altro. Si tratta di sedici racconti, sedici descrizioni di vita, di amore, di eventi impossibili ma reali, di amore in tutte le sue forme, anche quelle meno belle o desolanti. I personaggi descritti dalla July affrontano la vita in modo goffo, a volte buffo da eterni pesci fuor d’acqua. Un modo che mi ha davvero affascinato moltissimo tanto che mi sono letteralmente divorata questo libro. Consigliatissimo!
P.S. Per chi sa, per chi lo ha letto o lo legge ancora: sto seriamente meditando di chiudere le ombre. E questa volta per sempre mi sa. Perchè? Ho fatto un lungo post li dentro, c’è tutto quanto dovreste sapere.
Ho avuto la netta sensazione che ormai avesse finito il suo compito. Lo so sono troppo criptica ma è a fin di bene…

Precedente A little piece of me... Successivo Tu più di chiunque altro

6 commenti su “Tu più di chiunque altro

  1. Grazie per essere passata dal mio blog e per i consigli che mi hai dato e che cercherò di seguire;
    Grazie anche di aver commentato per il fatto in se, così ho avuto modo di scoprire un blog che non conoscevo, il tuo.
    Approfondirò…
    Un abbraccio.

  2. Grandissima la July, hai centrato in pieno, riassume le grandi doti ma anche le garndi debolezze delle donne, e forse è per questo che mi piace tanto. Ora non ce l’ho qua, ma appena posso rileggerò questo stupendo libro, per ricordarmi che sentirsi un pesce fuor d’acqua è difficile, ma può anche essere una forza.

    Un abbraccio

  3. A me la donna ritratta mi sembra solo impaurita. Emana stupore, incredulità. Posso convenire che lo stupore è una”forza”, ma l’incredulità non riesco ad immaginarla proprio una qualità. Non ho letto niente di lei e, da come ne parli, mi sono perso qualcosa di bello…vedremo quello che si può fare.Cioa, criptica. Simone

Lascia un commento

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.