Navigazione celeste

E’ un riferimento al titolo originale del libro che sto leggendo in questo momento: Celestial Navigation di Anne Tyler. Molto meglio di "L’amore paziente". Quest’autrice è una garanzia, descrive i dentimenti umani con uno stile ineguagliabile. Ma troppo indulgente, mai troppo zuccherosa, semplicemente realistica e delicatissima. Questo libro è la storia della famiglia Pauling e di tre figli: Amanda, una zitella che non riesce a staccarsi dal rancore per essere sempre stata quella mai preferita dalla madre e alla fine si rende conto di ferire le persone anche se non era sua intenzione; Laura una donna dolcissima, ansiogena, comprensiva e indulgente con suo fratello Jeremy, un artista, un uomo da sempre coccolato, viziato dalla madre che, quando questa muore, si trova spaesato. Vive nella casa che la madre gli ha lasciato in eredità, una casa in cui abita da sempre di cui affitta le stanze a varie persone tra cui Mary. E con l’arrivo di Mary un cambiamento forte e significativo nella vita di Jeremy. E’ una storia di vita, di amore, di sentimenti inespressi e come dicevo prima il tutto descritto con una penna lieve ma mai banale. L’immagine che vedete li sopra è di David Hockney ed è il dipinto che fa da copertina al libro. Una fatica a trovarlo in una versione decente. Pian piano mi leggerò tutti i libri possibili di questa autrice. Penso che un libro del genere sarebbe piaciuto persino a mia madre, lei così romantica…
Precedente Holy cat Successivo Go slowly

Un commento su “Navigazione celeste

  1. uneclissidiluna il said:

    Anch’io sono parecchio romantica e nei libri il romanticismo è ancora più amplificato, poichè la nostra fantasia fa dei voli immensi, emana una dolcezza che spesso nella realtà non si avverte, non con questa intensità…

Lascia un commento

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.