A tutti i naviganti dirò un sacco di parolacce ma ho un preciso motivo per farlo: Pezzo di merda, figlio di puttana, lo sai che sei un pezzo di merda? Ti senti figo ora che le hai messo le mani addosso? Spero che tutto il male che lei hai fatto ti ritorni indietro amplificato di dieci, cento, mille, diecimila volte. Hai chiesto scusa come se questo possa risolvere il grave errore che hai fatto. Non lo sconterai mai, ti perseguiterà per tutta la vita come il peggiore dei tuoi incubi, l’inizio del tuo personale inferno che spero sia molto lungo e che cominci il più presto possibile. Che tu possa trascorrere i tuoi giorni come il più reietto degli esseri umani, non una carezza di donna ti sfiorerà mai il volto, non conoscerai mai la vera forza dell’amore, neanche la compagnia di un’animale domestico. E’ il minimo che ti meriti. Ti va bene che sono lontana da te perchè altrimenti ti avrei preso e gettato in pasto ai piranha. Crepa pezzo di merda. E’ il mio personale Message to Henry Manback. Ed è anche poco rispetto a quello che ho pensato stamattina quando la mia amica me l’ha detto.  Krishel furiosa.

Precedente Successivo

3 commenti su “

Lascia un commento

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.