This year’s end.

Si ringrazia SparklyDest per la splendida immagine.

Sono stata tutto il giorno presa tra spesa e cucina per preparare la cena di questo fine anno. Cosa? Ho aiutato mio fratello a preparare il cuscus di pesce come da tradizione familiare. E’ bello che questa tradizione non si è persa. Almeno questa. Stamattina ho fatto un incontro molto piacevole: ho incontrato mia zia Pinuccia e zio Costantino, gli unici parenti genovesi con cui sono rimasta in contatto. Il perchè, beh il perchè se mi leggete da tempo lo sapete e non devo ripeterlo. E’ tutto il giorno che mi trascino pensierosa a fare il rendiconto di questo 2007. Un anno difficile dal punto di vista psicologico: mi sono spezzata il cuore e ho toccato con mano l’abisso. Ho rischiato seriamente di non portarlo a termine quest’anno. Ma alla fine qualcuno lassù mi vuole ancora qui. Viva e vegeta a respirare e sputare sangue. E’ stato un anno di incontri, un anno di concerti, un anno in cui Dea Musica ancora una volta ha fatto la differenza nel mio cuore e nella mia anima. You saved my life again. Anno fatto di amicizie perdute e trovate. Anno in cui ho scoperto la mia luce e ancora non riesco a crederci. Ancora non riesco a credere che ci sia ma l’ho vista e quindi c’è.  Un anno ancora attraverso le mie parole. Signori e signore l’anno 2007 si chiude. Non mi sembra vero di poterlo chiudere, mi sembra un miracolo. A tutti quelli che passeranno di qui auguro un buon anno. 
 

Glitter Graphics

Precedente This year's end. Successivo This year's end.

Lascia un commento

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.