The wooden sea

Se vi dicessi il casino che ho combinato per tirarvi fuori l’immagine della copertina di questo libro, direste che sono matta. E avreste pure ragione. Io sono matta a prescindere, ma andiamo avanti. Quello che vedete qui sopra è il libro che sto leggendo in questo periodo. La trama? Più o meno questa: "Francis McCabe, capo della polizia della cittadina di Crane’s View, è un uomo felice: ha un buon lavoro, una famiglia che gli vuole bene e una casetta meravigliosa. Il giorno che Antica Virtute – uno stranissimo cane a tre zampe – entra nel suo ufficio e casca a terra morto stecchito, tutto cambia. Francis cerca di seppellire il suo vecchio amico, ma questo non ne vuole sapere di rimanere sotterrato: il giorno dopo riappare nel bagagliaio di sua moglie, accompagnato da una misteriosa piuma dalla trama indecifrabile." E’ un libro a dir poco assurdo e in maniera vorticosa anche. Mi sta intrigando talmente tanto che penso prenderò in prestito l’altro libro che ho visto alla Berio. Come ho passato il Natale? Normale amministrazione, niente di nuovo sotto il Sole e la Luna. Mi hanno regalato un profumo di Dolce e Gabbana che sto indossando in questo momento. Grazie mille sister. Adesso c’è solo da affrontare la fine dell’anno.

Si può fare.
Precedente Greetings part 2 Successivo Krishel's discovery channel

Un commento su “The wooden sea

Lascia un commento

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.