Sono giorni che non scrivo per un motivo: Birillo è stato poco bene, di nuovo. Stamattina l’ho ricoverato in una clinica veterinaria per degli accertamenti. E al momento in cui vi sto scrivendo ancora non  so nulla. Ho sbattuto la testa contro il muro virtuale per capire cosa diavolo potesse avere e spero di aver fatto tutto il possibile, di averlo fatto bene e in tempo per curarlo. Oltetutto mio fratello mi ha fatto pesare il fatto che gli ho chiesto un passaggio in macchina mentre lui doveva andare a lavoro. Come al solito sono sola, ma lasciamo perdere. Come sto io? Trattenevo a stento le lacrime nel tragitto dalla clinica all’ufficio, arrivata li sono scoppiata a piangere. Adesso sono calma, ho mal di testa, sono stanca e in attesa. E prego. Prego la Dea che lo protegga e che dia chiarezza di visione ai medici che lo devono visitare. Prego di non crollare qualsiasi sia l’esito.
P.S. delle 16:08. Sono andata a prenderlo in clinica. Il mio primissimo sospetto, cioè che si trattasse di un blocco urinario, era infondato. Oltretutto chi l’ha visitato mi ha detto che non solo è tutto libero ma non c’è pure neanche della sabbietta come a volte succede. E menomale. Ha avuto una cistite, una cistite che mi hanno risolto. Ora devo fargli una terapia antibiotica. Me l’hanno visitato ben bene, ecografia, raggi, esami delle urine – che comunque la prossima settimana dovrò ripetere e li mi dovrò ingegnare come fare – ed esami del sangue. Sto ancora aspettando l’esito degli esami del sangue ma sono partiti in giornata per cui mi fa sperare che riesco anche a vederlo presto.  Willa, Sesostris,Swan,  Joshi, Max grazie per essermi stati vicino. E a quest’ultimi due per aver sopportato il fatto di averci perso un pochino la testa. Grazie per non avermelo fatto pesare troppo.

Precedente Successivo Let's play...

Lascia un commento

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.