Secret Garden

Ho passato il pomeriggio a fare due cose: primo a creare una doll che vi farò vedere durante questo post. La seconda è cucinare l’insalata di riso. Mentre cucinavo ho acceso la tv e mi sono fissata sulla versione cinematografica di un’altro classico per ragazzi: "Il giardino segreto". La storia praticamente è questa: una ragazzina che ha sempre vissuto in India con i genitori dopo la loro morte deve trasferirsi in Inghilterra dove abita l’unico membro della sua famiglia rimasto in vita. Si tratta di uno zio che si è richiuso in se stesso dopo la morte della moglie. Pian piano la bambina fa amicizia con una cameriera della sua età, un contadino e il cugino di cui non sapeva nemmeno l’esistenza. Ma la cosa più importante, la chiave della storia è questo fantomatico giardino segreto. Un giardino lasciato incolto dopo la morte di colei che se ne occupava. Rifiorisce il giardino grazie alle cure della bimba e, parallelamente, rifiorisce la vita nella casa e nella vita dello zio. Questo libro ha sempre avuto in me un fascino particolare. Sono da sempre stata ossessionata dalla ricerca di un angolo in cui rifugiarmi, un angolo che fosse soltanto mio. Un pò come quel famoso centimetro della lettera finale in "V per vendetta"…
Precedente Secret Garden Successivo Secret Garden

2 thoughts on “Secret Garden

  1. GekkoP il said:

    Io ammetto la mia ignoranza, ma da piccolo ad impressionarmi non fu un giardino segreto, ma un maledetto Cappellaio.

    Ecco la doll, finalmente: carinissima 🙂

  2. aglajaGE il said:

    Krishel!!! Il giardino segreto è uno dei film che più mi hanno impressionato da bambina!

    Ed è una delle mie fantasie ancor oggi più ricorrenti, quella di entrare in un luogo nascosto, che custodisce un segreto.

    Non a caso in diversi miei racconti c’è una situazione che riconduce a questo tema, come ne La porta, che ho già pubblicato sul blog, o come ne Il fischio e la luna, che volevo pubblicare prima di partire per le vacanze.

    Aglaja che ringrazia ancora per il graditissimo grifo che hai postato da lei 🙂

Lascia un commento

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.