Food? I don’t think so.

Dovete sapere che ieri come ogni venerdì sono andata in centro dal mio spacciatore di libri preferito: la biblioteca Berio. E ho trovato dei libri veramente interessanti di cui vi parlerò se riuscirò a leggerli. C’è un solo modo per mangiare senza essere spennati: andare in un certo locale che non nomino non solo per non fare pubblicità occulta ma semplicemente per non vedervi fuggire a gambe levate. Oppure per non sentirmi fare commenti del tipo: ma come una persona come te va a mangiare li? Palle, la fame è fame, i soldi sono contati per cui…Comunque mentre ero seduta e stavo sbocconcellando il mio panino e le patatine fritte ho fatto caso alla pubblicità di un prodotto reclamizzato nel vassoio che conteneva il mio cibo. La reclame elenca i componenti di un panino e fa: Appetitoso filetto di pesce dei mari del nord. Me lo rimiro dalla foto e mi chiedo: mi spiegate la differenza con un bastoncino di merluzzo che almeno una volta nella vita abbiamo mangiato tutti e che io detesto cordialmente e non mi faccio nemmeno se sto in crisi e non so cosa mangiare?; Croccante insalata lattuga iceberg . Cioè fatemi capire che prima di portarla nei locali la surgelano dentro un iceberg? Dispendioso come sistema e poi ci lamentiamo dello sciglimento dei ghiacci ai poli; Cremosa salsa al gusto di maionese: ma mettere direttamente maionese faceva troppa fatica? E poi cavoli non oso pensare di cosa possa essere fatta questa crema. Ci può essere di tutto. Meglio che non ci penso va. Ma poi la chicca, il vero capolavoro: Formaggio fuso cheddar. Se volete torturarmi, fate questo abbinamento simil pesce insieme a simil formaggio. Un vero schifo!! Ma anche se non fossi intollerante al latte e ai latticini non lo prenderei mai. Il fatto che il prodotto sia abbinato ad un concorso per cui puoi vincere una macchina mi fa sospettare che, forse, non sia poi tanto richiesto e devono invogliarti ad acquistarlo. E a titolo informativo a quelli che si fanno fighi e si danno dell’alternativo solo perchè ascoltano gli Evanescence, beh, venivano passati in sottofondo. Il giorno in cui accadrà con i Tool beh penso che smetterò di sentirli. Ora fate i bravi bambini, capite da voi dov’ero e rabbrividite.
Precedente Food? I don't think so. Successivo Number 23

2 commenti su “Food? I don’t think so.

Lascia un commento

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.