Dreaming again

Ci risiamo con i sogni deliranti. Premetto che non ho visto nulla dei personaggi che nominerò nel racconto, prima di andare a dormire. Ho sognato di vedere la famiglia di settimo cielo e ad uno ad uno i figli se ne andavano. L’unica cosa che ho visto di preciso è che una giornalista talent scout andava dai genitori per dire loro che la più piccola aveva talento e che era un peccato che lo sprecasse in questo modo. Questa proponeva una serie di studi per arricchire il suo talento. In realtà la giornalista era un demone che succhiava la linfa vitale dei più giovani per ricavarne l’energia che sarebbe servito a creare un mostro che avrebbe distrutto il mondo. Sfortunatamente per questo demone la ragazzina ha per amici Cole, che vuole redimersi dal suo passato, e una strega che ha il dono dell’invisibilità. Cole ha la mano destra piena di gioielli e potrà levarseli solo quando si sarà staccato dal suo passato. In breve sconfigge il demone, si ripiglia la ragazzina ed esce dalla casa infestata, la sua mano è libera dai gioielli e ha una serenità interiore infinita. Come se avesse capito tutto. Esce, è una bella giornata di sole, vede alla sua sinistra delle lapidi rotte e dice: "un cimitero sconsacrato, ligia ai clichè a quanto vedo". Alza gli occhi al cielo e vede un sacco di uccelli in volo tra cui un falco. Continua il suo cammino, si immette in una strada senza traffico e scorge alla destra un capannone e sussurra: "siete liberi". E pian piano escono fuori tutti i ragazzini che il demone aveva catturato. In tutto questo percorso aveva sempre accanto la ragazzina. All’improvviso lei estrae dalla tasca un pulcino e lo porge a Cole con aria preoccupata. Lui lo guarda e poi lo restituisce alla ragazzina sorridendo e facendo si con un cenno del capo. Fine del sogno. Mi drogo? Si certo e anche di roba pesantissima. Scherzo ovviamente. Inoltre mi sono svegliata tipo ameba umana. Male alla mano, stanchezza totale. Quando arriva quel concerto che ho bisogno di staccare?
Precedente Cat like me Successivo La foresta ubriaca

3 thoughts on “Dreaming again

  1. spiritchaser il said:

    Posso solo dire che fai dei sogni strepitosi! Se fossi un analista junghiano ti pagherei per poterli interpretare…

Lascia un commento

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.