Chaos inside

Molti pensieri che rincorrono nella mia testa. Avrei voluto parlare di una scoperta che ho fatto oggi: una mela rossa anche al suo interno. E’ coltivata in Trentino. Purtroppo per voi non ho trovato informazioni su internet ma ne hanno parlato a Mela Verde oggi. Chi sa darmi qualche informazione in più sappia che che verrà messo in prima pagina. Sto ascoltando la nuova opera targata Sigur Ros: metà acustico, metà dal vivo con due brani inediti. Ancora una volta mi chiedo come è possibile che l’essere umano sia capace di immense atrocità e sublime bellezza. Ci sono creature baciate dalla Dea di un talento immenso e rischiamo di perdercele per strada. La loro bellezza è talmente grande da risultare dolorosa. Da una parte sono contenta che il guerriero sia passato di qui. Dall’altra no perchè sai cosa si agita nel mio cuore e so che non ti fa piacere. Ho notato che quelle poche volte che faccio arrivare il mio dolore qui dentro ne siete spaventati e annichiliti a tal punto che non sapete cosa dirmi. In fondo è meglio così perchè non soporto le classiche frasi che si dicono quando uno non sa cosa dire, come accade spesso quando ti sbattono in faccia il dolore. Ancora una volta capisco che il silenzio è forse la migliore opzione. La migliore di tutte. E ho ancora altro dentro, altre riflessioni, altri pensieri.
Ma stavolta ho deciso che faccio l’egoista e li tengo per me.
Precedente Parole, parole. Parole! Successivo Water is my eye...

One thought on “Chaos inside

Lascia un commento

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.