All that lonely people…

Ok lo ammetto: ho scelto questo libro attirata dal titolo che è lo stesso di una delle mie canzoni preferite dei Beatles. E devo dire che la scelta è stata fortunata. La protagonista di questo libro di chiama Liz ed è una persona completamente sola con la vita ridotta ai minimi termini. Una donna chiusa ma non per questo priva di sentimenti. Liz ha bisogno di un evento eccezionale che arrivi a scompigliarle la vita, come il passaggio di una cometa…
In un certo senso mi ci rivedo molto in questo personaggio: anche io come Liz sono sola, non ho una vita privata intensa. Anzi se non fosse per gli amici on line e per i concerti proprio non ce l’avrei una vita. Ed è triste. Come tutte le persone sole e troppo riservate Liz nasconde dentro di se una vita ricca e intensa, un cuore vivo e pulsante capace di amare. E’ forse il ritratto migliore che ho mai letto della solitudine eppure al punto in cui sono arrivata a leggerlo da speranza perchè Liz sta uscendo pian piano dal guscio e aprendosi al mondo. Alla fine è quello che ci vorrebbe pure per me. Finalmente un libro scritto come si deve, un’oasi dopo il precedente. Consigliato! Ora devo vedere se quest’autore ne ha fatti altri…
Precedente I'm back, maybe... Successivo Lost...

3 thoughts on “All that lonely people…

  1. Lindadicielo il said:

    Mi piace il genere…

    Quando sono stata a Liverpool, sono andata a trovare Eleanor, che è sempre sola e le ho fatto un po’ di compagnia, eccola te la presento:

    Photobucket

    p.s.oggi me ne vado e chiudo il blog, credo per un po’ o forse no, ma prima volevo salutarti. Buone vacanze!

Lascia un commento

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.