Addio mixpod

E dopo anni di onorata carriera chiude i battenti mixpod. Vedete questo sito era una manna per chi, come me, era solito personalizzare i post con un brano musicale. Lo farò molto meno e spero che prima o poi riapra i battenti anche se non ci giurerei. Nel frattempo no trovato qualche discreta sostituzione del sito, anche se non ha l’eleganza e la versatilità che aveva mixpod. Non è un problema insormontabile. Quando ho iniziato a scrivere il blog sei anni fa, un sito come mixpod era fantascienza. Dovevi avere un sito tuo per caricare la musica. Adesso per lo meno ci sono dei siti host e qualcosa riesci comunque a fare. Inoltre posso anche contare sui video youtube, cosa non da poco tutto sommato. Se però qualcuno di voi passasse di qui e conoscesse un’alternativa a mixpod altrettanto elegante, me lo faccia sapere che sarei molto interessata.

Precedente Interessanti errori Successivo Piramida

2 commenti su “Addio mixpod

  1. Youtube, quando trovo i video. Fortunatamente hanno reso personalizzabili le dimensioni dei video.Soundcloud oppure spotify.Ma non sono flessibili.Poi ci sono anche i player personalizzabili.Forse anche Deezer offre qualcosa di simile. Ma credimi è un po' di tempo che non penso a mettere la musica sul blogò.

Lascia un commento

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.